MASSIMO VOLUME, MOTEL CONNECTION, D’AVENA & GEM BOY E MOLTO ALTRO… NEI PROSSIMI GIORNI A PARCO NORD, BOLOGNA

10 Set

Fino al 21 settembre il Parco Nord di Bologna ospita la Festa provinciale dell’Unità 2009 del Partito democratico, la tradizionale kermesse che mixa un ricco cartellone di spettacoli con le proposte gastronomiche e i dibattiti politici.
Di seguito gli spettacoli in programma negli ultimi giorni:
Sabato 12 settembre

ore 22.30 – MARLENE KUNTZ (Rock – Italia) Reduci dal successo del tour che ha segnato il ritorno all’ assetto elettrico e che ha registrato il sold out in tutte le date, i Marlene Kuntz non si fermano e ripartono con un nuovo tour estivo che li vedrà protagonisti dei principali festival italiani. Con questo nuovo tour i Marlene Kuntz propongono una scaletta -tirata dall’inizio alla fine- che ripercorre i momenti musicali vissuti in quasi vent’anni di carriera composta da una selezione di brani del repertorio passato e produzioni recenti con poche e contenute parentesi liriche. Una scelta, quella di ritornare all’elettrico, che ha a che fare con il desiderio dei Marlene di non fossilizzarsi mai in nulla, di non provocare negli ascoltatori la sensazione di sapere già cosa starà per succedere. Insieme a Cristiano Godano, Luca Bergia e Riccardo Tesio, saranno protagonisti sul palco, Davide Arneodo (tastiere, violino e percussioni) e Luca Lagash Saporiti (basso). Ingresso 15 euro. Concerto inserito nella rassegna Estragon Summer 2009

Domenica 13 settembre

ore 22.30 – GLI ATROCI (Hard rock demenziale – Italia) A CURA DI HARD CASH MANAGEMENT Gli Atroci sono un gruppo heavy metal demenziale di Bologna, composto da 6 individui mascherati e dai nomi molto bizzarri. Sia le maschere che i nomi sono stati creati per rendere omaggio a generi estremi quali il black metal. Hanno 10 anni di concerti dal vivo alle spalle, concerti in cui si sono distinti per aver adottato un’immagine volutamente esagerata e fuori dagli schemi, ricreando in modo molto personale gli atteggiamenti tipici dei gruppi metal. Direttamente dalla Quinta Dimensione, fatta di puro Metallo, godendo del loro stato di immortali, i nostri ci allieteranno con un concerto in cui presenteranno il loro nuovo attesissimo album. Ingresso 10 euro. ANNULLATA Martedì 15 settembre ore 22.30 – WARRIOR SOUL (Hard rock punk – USA)

Mercoledì 16 settembre

ore 22.30 – SICK TAMBURO (EX PROZAC +) (Rock – Italia) Il 3 aprile è uscito “Sick Tamburo”, il primo album di Sick Tamburo. La formazione della band vede alla voce Boom Girl, al secolo Elisabetta Imelio, bassista dei Prozac+, e alla chitarra Mr. Man, alias Gian Maria Accusani, leader dei Prozac+. Al loro fianco troviamo Doc Eye alla batteria e String Face al basso. La particolare cifra stilistica della band è definibile come un mix di rock ed elettronica, segnato da accenti “analogici” quale l’uso quasi sistematico del delay, su cui poggiano cantati minimalisti e ipnotici, che rendono il tutto molto caratteristico e riconoscibile. La potenza di questo progetto è già stata testata con successo dal vivo in una manciata di concerti che hanno colpito dritto allo stomaco i presenti, scatenando un immediato passaparola e forti aspettative su questo debutto. Ingresso gratuito con Summer Card.

Giovedì 17 settembre

ore 22.30 – MASSIMO VOLUME (Rock – Italia) Nel gennaio del 2002, dopo 11 anni di carriera e quattro album, i Massimo Volume decidevano di chiudere il progetto, un percorso musicale che aveva ridisegnato parte di quanto scritto e musicato in Italia negli anni precedenti. Attraverso i ritmi e le anime di Bologna, sono nati i testi scritti da Emidio Clementi: gocce letterarie di sublime talento che si solidificavano sulle stesure musicali -coraggiose ed irraggiugibili – realizzate con Emidio da musicisti inconfondibili nelle loro estrosità quali Egle Sommacal alla chitarra e Vittoria Burattini alla batteria. I Massimo Volume, oltre ad aver incantato tutta la critica di settore, sbilanciatasi più volte nel definire questa musica che abbandonava qualsiasi tipo di schema un “capolavoro”, hanno saputo anche catturare l’amore e la stima di un folto pubblico e di colleghi. A fine 2008 la grande notizia: Emidio, Egle e Vittoria tornano a suonare insieme con una bella serie di concerti. Ma non poteva finire lì. Le soddisfazioni raccolte in questi ultimi mesi on the road, si sono concretizzate in “Massimo Volume Bologna nov. 2008” il loro primo album live che uscirà su etichetta Mescal, con distribuzione EMI, venerdì 28 agosto 2009. Ingresso gratuito con Estragon Summer Card.

Venerdì 18 settembre

ore 22.30 – MOTEL CONNECTION (Electro pop – Italia) Nel gennaio del 2000 Samuel (voce dei Subsonica), DJ Pisti (DJ house dell’area torinese) e Pierfunk (ex-bassista dei Subsonica) davano vita ad un progetto di forte integrazione tra i diversi linguaggi sonori del rock e della house-dance, per stimolare suoni e movimenti attorno alla pittura manuale dell’artista torinese Gianluca Rosso. Nasceva così il progetto MOTEL CONNECTION, una proposta dance capace di dialogare con le diverse forme di arte. I Motel Connection hanno all’attivo 4 album, di cui l’ultimo è “Do i have a life?” del 2005. Da giugno saranno impegnati nel nuovo tour estivo. Ingresso 10 euro. Concerto inserito nella rassegna Estragon Summer 2009.

Sabato 19 settembre

ore 22.30 – CRISTINA D’AVENA & GEM BOY (Cartoon legend – Italia) Li abbiamo già applauditi ad aprile, ma la richiesta è stata superiore ad ogni più rosea aspettativa: Estragon superpieno e centinaia i giovani che si sono dovuti accontentare di cantare fuori dal locale. Miracolo della fatina Cristina D’Avena: oltre 25 anni di carriera a base di successi per i più piccoli, di cui circa 700 sigle di cartoni animati. Più di 40 anni fa Cristina D’Avena cantava allo Zecchino d’oro “Il valzer del moscerino” e forse non immaginava che quello sarebbe stato solo l’inizio. Un incontro casuale con i Gem Boy, la band demenziale bolognese che proprio con le canzoni di Cristina D’Avena, riproposte in chiave “spinta”, ebbe i suoi primi successi, ha portato al nuovo sodalizio, promosso a pieni voti con un tour nel 2007. Al Summer Festival una nuova occasione per vederli tutti insieme sul palco. Ingresso 10 euro. Concerto inserito nella rassegna Estragon Summer 2009.

Domenica 20 settembre

ore 21 – FINNTROLL (Folk metal – Finlandia) A CURA DI HARD CASH MANAGEMENT I Finntroll sono una dei più originali gruppi di folk metal degli ultimi anni. La band, nata ufficialmente nel 1997 ad opera del vocalist Jan Jämsen (Katla) e del chitarrista Teemu Raimoranta (Somnium) si è fatta conoscere fin dagli esordi per un sound basato su un’originale fusione di vari generi del metal quali Folk, Black e Polka. Nel 1999 esce il loro primo full-lenght Midnattens Widunder, album osannato dalla critica specializzata. Ma il vero successo arriva nel 2001 con Jaktens Tid con il quale i Finntroll ottengono anche un discreto successo commerciale. Da questo momento il percorso della band diventa travagliato se non tragico. Nel giro di un anno e mezzo infatti il gruppo dovrà subire due perdite importanti: il vocalist Katla dovrà ritirarsi a causa di un tumore dopo la pubblicazione di Visor om Slutet (2003) mentre Somnium perderà la vita cadendo da un ponte lo stesso anno. La dura “eredità” di Katla viene raccolta da Tapio Wilska, già collaboratore della band, che rimarrà a dar voce al gruppo fino ad inizio 2006 (a sua volta sostituito dal frontman dei Twilight Moon Mathias Lillmåns aka Vreth). Nel 2004 viene pubblicato l’EP Trollhammaren e successivamente il full-lenght album Nattfödd. Nel 2007 esce “Ur Jordens Djupp”, al momento la loro ultima fatica. Ingresso 20 euro. L’ESTRAGON SUMMER CARD 2009 costa 10 euro e si può acquistare direttamente all’ingresso dell’Estragon a Parco Nord nelle sere di apertura. La tessera darà diritto ad accedere gratuitamente a 10 concerti. Per gli altri concerti dell’Estragon Summer non compresi nella Card, come per tutte le altre date a pagamento, sono aperte le prevendite presso l’Estragon Shop di Bologna e le rivendite dei circuiti Ticketone e Booking Show nel resto d’Italia. Anche quest’anno, inoltre, la Festa dedicherà il suo Palacuore ai nuovi talenti, che potranno farsi conoscere e tentare il “grande salto” grazie al Festival delle Arti di Andrea Mingardi. Le Finali sono previste proprio a partire dal 18 settembre. Completano il programma della Festa gli spettacoli tutti gratuiti del Mercado Latino, dove ogni sera troveranno spazio i ritmi caraibici di salsa e merengue, la Piazza Rodari con gli appuntamenti per i più piccoli, le proposte a tema sociale e internazionale della Piazza Associazioni e gli spettacoli nazional popolari (dalla balera ai comici) nella Piazza dell’Ulivo. Qui, in particolare, sabato 19 settembre Ivano Marescotti poterà il suo spettacolo “Dante… Pataka… recital 2009”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: