Gli appuntamenti di sabato

12 Dic

Amoureux Solitaire
Presentarsi con stile, in stile
New Wave New Romantic Glam Rock
E’ la Parigi dei primi anni 80
L’immaginario e’ quello del fotografo e regista Jean Paul Goude
La musa e’ Grace Jones, lo stilista e’ Jean Paul Gaultier.

Il film Liquid Sky di Slava Tsukerman
Corinna questa sera presentera’ il suo nuovo disco Amoureux Solitaire
Amici stilisti stanno organizzando una sfilata per celebrare l’evento e
ognuno degli invitati potra’ proporre e cantare una canzone per lei
In consolle a seguire hawanna dj e betty bop
BettyBoop Flashing Disco
Con Tatto 333.7891913
Sabato 12 dicembre
I Portici Hotel Via Indipendenza, 69 in centro a Bologna
Ore 20,30 – 24,30

Massimo Ranieri in concerto
Nello spettacolo CANTO PERCHE’ NON SO NUOTARE… Da 40 anni…, scritto a 4 mani con Gualtiero Peirce e con le coreografie di Franco Miseria, Ranieri si esibisce con uno spettacolo che ha i colori e le emozioni di un grande show. Per la prima volta esegue alcune fra le più belle canzoni d’autore degli ultimi decenni: brani di grandi cantanti come Battisti, Battiato, Mina ed altri. In scena con Ranieri un’orchestra di sole donne ed un corpo di ballo tutto al femminile.
TEATRO DELLE CELEBRAZIONI Via Saragozza 234
fino al 13 dicembre
Costo: platea I° settore € 60, platea II ° settore € 55, galleria € 50 (+ diritti di prevendita).
T  0516153370
http://www.teatrocelebrazioni.it/

Italia Beer Festival – Salone della Birra Artigianale di Qualità
Una manifestazione nuova per la città di Bologna che promuove un settore tanto appassionante quanto poco conosciuto al grande pubblico; tre giorni durante i quali si potranno assaporare le tante birre proposte da diversi birrifici artigianali italiani: un’importante vetrina per la diffusione della cultura e della produzione artigianale birraria nazionale che sta vivendo un vero e proprio momento di gloria con numerosi riconoscimenti internazionali a tanti giovani ed intrepidi birrai del Bel Paese.
Palazzo Re Enzo
Fino al 13 dicembre
Venerdi 11 dicembre dalle ore 17:00 alle ore 02:00 Sabato 12 dicembre dalle ore 12:00 alle ore 02:00 Domenica 13 dicembre dalle ore 12:00 alle ore 24:00
Costo: Il costo delle tacche per la degustazione è di 1 euro per 10 cl e di 2 euro per 25 cl. La moneta ufficiale della manifestazione saranno le fiches, che potranno essere “cambiate” all’ingresso.
http://www.degustatoribirra-er.it

10000 GIORNI DI ROCK’N’ROLL: THE JOE STRUMMER TRIBUTE
Con BULLET PROOF, CANTINIERO, CONTROLLO TOTALE, FCR ROCKERS ALL STARS, REDSKA, STATUTO, STRIKE, TALCO, THE SPAGHETTI ORCHESTRA (Progetto The Walker), TREMENDE, WETDOGS
Giunge alla sua VI Edizione il Tributo Italiano a Joe Strummer, appassionato appuntamento dedicato all’indimenticato leader dei Clash scomparso del dicembre del 2002.
Come sempre numerose band italiane si alterneranno sul palco presentando pezzi propri e brani di Joe Strummer/Clash, ma ci sarà ampio spazio per diverse forme di espressione artistica. A cominciare dalla performance di action painting dell’artista Giuliano Del Sorbo, proseguendo con la presentazione del libro “I Wanna Riot” con l’autore Luca Frazzi, con la proiezione del film-documentario sul Rock Against Racism “Who Shot The Sheriff” del regista inglese Alan Miles (presente al Tributo), con il reading sui testi dei Clash tradotti in italiano a cura di Andrea Merendelli (autore e regista di Clash To Me). Una interessante curiosità sarà poi costituita da un’ esibizione live che riprodurrà i bellissimi brani dal sapore tex-mex contenuti nel film “The Walker”, la cui colonna sonora venne composta nel dicembre 1987 da Joe Strummer. Per finire Dj Set del Rude boy per eccellenza: Ray Gange, il protagonista del film “Rude Boy” (1980) che vide i Clash protagonisti della pellicola realizzata in un periodo di gravi tensioni razziali in Inghilterra.
Estragon
Sab 12 dic –  Ore 16,00.
Ingresso 13 euro + gadget
http://www.estragon.it

Il ritorno di una storia importante
Il Link
alla riscoperta delle sue radici, tra suggestioni black, rime di strada, aerosol art, break dance e workshop aperti
Il ritorno di una storia importante. Il Link sta riprendendo a pulsare, passo dopo passo, senza affrettare i tempi, attento a rispettare se stesso; sarà il momento di un passo importante: riappropriarsi del sapore delle musiche nere, riportare nel dna le sonorità hip hop, funk, reggae, dancehall, d’n’b, jungle. Un pezzo prezioso della propria identità, ripensando a come negli anni ’90, quando ancora la sede era in Via Fioravanti, queste sonorità e questi immaginari fossero parte integrante della mappa genetica del progetto Link.
LINK via Fantoni 21
12 dicembre
http://www.link.bo.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: