Romeo e Giulietta

9 Gen

TEATRO EUROPAUDITORIUM- PalaCongressi
Sabato 16 e Domenica 17 Gennaio
(Sabato ore 21 – Domenica ore 16,30)

Il linguaggio della danza, come diceva Béjart, non deve esprimere concetti molto complicati ma solo i più semplici: vita, morte, guerra, amore, tristezza e gioia. (Giorgio Madia)

Un insieme di talenti coreutici, musicali e artistici hanno collaborato nel creare questa nuova produzione di grande valore e raffinata qualità.
Romeo e Giulietta”, balletto in due atti ispirato all’omonima tragedia di Shakespeare, coreografato da Giorgio Madia su musiche di P.I.Ciaikovskij, eseguite dall’Orchestra del Puccini Festival diretta dal Maestro Acquaviva.
Il dramma di Romeo e Giulietta è l’archetipo dell’amore perfetto in contrasto con la società e con il mondo. I contrasti di vita e morte, amore e guerra, giorno e notte sono evocati dai colori bianco e nero in uno scenario che, secondo la semplicità del teatro shakespeariano, rinuncia a pesanti strutture scenografiche. “Romeo e Giulietta” è realizzato dalla Fondazione Teatro Coccia di Novara in coproduzione con il Condominio Teatro Sociale di Mantova, il Teatro Grande di Brescia a sottolineare l’importanza della realizzazione dei balletti con l’esecuzione musicale dal vivo.
Teresa Molino e Martin Zanotti, solisti del Balletto di Milano, sono gli indimenticabili Giulietta e Romeo di questo balletto moderno ma su stili classici, ricco di contenuti sia tecnici che artistici. Un’altra grande novità è la musica di P.I.Ciaikovskij che viene utilizzata non solo nella celebre versione definitiva di ’Ouverture-Fantasie Romeo e Giulietta’, ma anche in altre due versioni riviste successivamente, dando allo spettatore l’occasione – che al momento neanche il mercato discografico sembra offrire – di conoscere praticamente tutto il contenuto dei manoscritti di “Romeo e Giulietta” .

“Abbiamo deciso di mettere in scena un grande titolo come “Romeo e Giulietta” in un’ottica attuale e moderna, pur senza prescindere da quelle che sono le nostre peculiarità e convinzioni. Per far questo abbiamo contattato Giorgio Madia, che, oltre ad essere un amico e collega dai tempi scaligeri, è un artista che stimiamo e apprezziamo. Avevamo avuto modo di ammirare alcuni suoi lavori che ci avevano affascinato e, seguendo la creazione e le prove di “Romeo e Giulietta”, ci siamo ulteriormente convinti di aver fatto la scelta giusta: sarà un grande balletto” (Carlo Pesta)

Prevendite biglietti presso la biglietteria del teatro EuropAuditorium in Piazza Costituzione, 4 a Bologna (apertura lun-sab ore 15-19). Circuito prevendite biglietti anche presso il punto  prevendita teatro delle Celebrazioni, il Circuito VIVATICKET-CHARTA, presso i punti d’ascolto delle IperCoop, Filiali della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, il Circuito TICKETONE, le prevendite abituali di Bologna e con carta di credito http://www.teatroeuropa.it

Per informazioni: 051 37.25.40 –  051 63.75.199    info@teatroeuropa.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: