L’arca di Noè approda all’Arena

8 Apr

dall’8 all’11 aprile ore 21


Prima nazionale

un progetto di cooperazione internazionale che in questa prima coproduzione vede coinvolti sei teatri europei e extraeuropei tra cui Nuova Scena – Teatro Stabile di Bologna
Spettacolo multilingue con sovratitoli in italiano

Dopo il debutto in prima mondiale in Polonia il 13 settembre 2008, arriva a Bologna in prima nazionale, nell’ambito della propria tournée 2010, Noah’s Ark. The New End of Europe, una coproduzione internazionale messa in scena dal grande regista polacco Janusz Wiśniewski, con la partecipazione di attori di diverse nazionalità che vede l’Arena del Sole impegnata assieme ad altri 5 teatri europei ed extraeuropei,

Questo lavoro si ispira al Vecchio Testamento e in particolare al personaggio biblico di Noè, al “sopravvissuto” che deve diventare seme di un nuovo mondo, salvando la razza umana e “due esemplari per ciascuna specie vivente”, mentre il vecchio pianeta si lascia affondare nelle terribili giornate del Diluvio Universale
. «Questa storia è conosciuta da ogni persona sulla terra – afferma il regista Wiśniewski –. Tutti coloro che sono sopravvissuti sull’Arca, i pochi rimasti, scriveranno il futuro con le loro vite, saranno responsabili di tutte le prospettive lontane della storia del mondo».

I 25 attori, di diverse nazionalità, tra cui l’italiano Alessandro Lombardo, interpretano gli “animali” dell’Arca, diventando depositari del “nuovo mondo”, con le loro diverse lingue, differenti esperienze e diversi linguaggi teatrali. «Nello spettacolo – continua Wiśniewski – si parlano sei lingue: polacco, ebraico, tedesco, italiano, albanese e hindi. Tutti gli attori, provenienti da diversi paesi, non solo reciteranno l’Arca, ma “saranno” anche l’Arca».

Janusz Wiśniewski, regista di spettacoli di culto come “Faust” – ospitato nei maggiori teatri e festival del mondo e celebrato dalla critica internazionale – ha scelto personalmente gli attori selezionando i giovani talenti presso i teatri partner; ciascun attore partecipa allo spettacolo con la propria formazione attoriale, le proprie esperienze e competenze, creando le premesse per uno scambio “culturale e professionale” in grado di valicare i confini nazionali alla ricerca di un comune linguaggio espressivo. Per questo sono stati privilegiati attori aperti all’acquisizione di nuovi metodi di espressione artistica e disponibili a condividere e a mettere in gioco il proprio bagaglio culturale e professionale.
«Abbiamo basato il nostro lavoro sull’Arca – aggiunge Wiśniewski in riferimento al suo credo – su un’idea di incontro e confronto, sulla vocazione del Teatro a trasmettere il messaggio di comprensione e di reciproco arricchimento. Con il nostro Teatro vogliamo partecipare alla salvaguardia e all’estensione del senso di unità, che nonostante le differenze esistenti (ma anche grazie a queste differenze) lega varie parti d’Europa e del Mondo».

Informazioni, prenotazioni e vendita: Arena del Sole, Via Indipendenza 44, Bologna
Tel. 051.2910.910 • info e vendita on-line biglietti www.arenadelsole.it
ORARI BIGLIETTERIA: il lunedì ore 15.30 – 19.00, dal martedì al sabato ore 11.00-19.00 (festivi esclusi)
Teleprenotazioni con carta di credito: tel. 051.648.63.87 (feriali ore 15.30 – 18.30)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: