La nuova stagione dell’EuropAuditorium

16 Set

La nuova stagione dell’EuropAuditorium presenta spettacoli di forte richiamo per trasmettere grandi suggestioni, da musical di rilievo internazionale a performance di danza classica e contemporanea, da concerti di musica leggera ai recital di celebri comici.

La stagione appare subito orientata al divertimento, con la presenza di spettacoli comici (Brignano, Giacobazzi, Salemme, Ale&Franz…) che hanno come protagonisti artisti italiani di successo, accanto ai tradizionali musical e agli spettacoli di danza che caratterizzano il teatro. Ventitre gli spettacoli all’insegna dell’intrattenimento di qualità.

Tra i musical segnaliamo 2 ritorni (“Cats” e “Jesus Christ Superstar”) e delle novità assolute come “Aladin” (con musiche dei Pooh), “Bollywood – The Show”, “Divina Commedia L’Opera” (in esclusiva regionale) e “Flashdance”.

Passando alla danza, la stagione si apre con “Inferno” uno spettacolo dove il disegno della luce, la musica e gli effetti speciali si coniugano con la danza, l’atletica circense e la mimica in un caleidoscopio di immagini sorprendenti tratte dai più famosi canti danteschi. Si continua con “Non solo bolero” (con Kledi Kadiu) e due classici di Tchaikovskij: lo “Schiaccianoci” e “Il Lago dei Cigni”.

Uno dei pezzi forti è il ritorno dei Momix con festeggiano il 30° anniversario di attività con “Momix reMix”, una ‘compilation’ delle coreografie più significative e suggestive delle produzioni presentate nel corso degli anni con l’introduzione di alcune creazioni ad hoc per l’occasione.

In marzo la compagnia di performance aeree Sonics si esibisce per la prima volta su un palcoscenico teatrale con “Meraviglia”, basato sull’utilizzo di imponenti macchine sceniche e acrobazie aeree innovative nel ricreare sogni e immaginari indimenticabili.

L’evento speciale della stagione è lo spettacolo di Claudio Bisio che dà voce a “Io quella volta lì avevo venticinque anni”, testo mai messo in scena, scritto da Giorgio Gaber e Sandro Luporini alla fine degli anni ’90, un reading composto da sei monologhi il cui protagonista, perennemente venticinquenne, rievoca avvenimenti storici vissuti in prima persona, una rivisitazione sarcastica della Storia d’Italia.

Ultimi ma non ultimi i concerti, con la PFM, Sonny Rollins e l’Harlem Gospel Choir.

Ci sarà anche il ritorno a grande richiesta dello spettacolo di Massimo Ranieri.

Un cartellone ricco e multiforme, che potrà soddisfare anche il pubblico più esigente

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: