Archive | Archivio giornale RSS feed for this section

Nuovo Blog Bologna da Vivere

14 Ott

Cari lettori, da ieri il blog di Bologna da Vivere.com magazine si è dotato di un proprio server. Per questo, d’ora in avanti per entrare nel nuovo blog dovete cliccare qui

www.bolognadavivere.com

Ciao a tutti! Ci vediamo sul nuovo blog dove potrete vedere video e tanto altro…

Il fotografo Ferrari su Morandi

17 Gen

Sabato 17 gennaio 2009 – h 18.00-22.00
Galleria PivArte – Via Azzo Gardino, 8 – Bologna
Morandi
Elegìa delle cose

Fotografie di Paolo Ferrari

La mostra si compone di 50 fotografie scattate da Paolo Ferrari secondo un coinvolgente racconto che segna il percorso della poetica di Giorgio Morandi. Le immagini si sgranano
lungo un periodo che dagli inizi degli anni ‘80 porta ai giorni nostri. Tra i pochi ad aver varcato la soglia dello studio di via Fondazza, Ferrari ci ricorda il tempo morandiano cominciando proprio dalle visioni del vecchio atelier per passare a quelle di Grizzana, quindi dalle cose e dai luoghi di una volta, e come tutto appare oggi.

«La vita di Giorgio Morandi si è cristallizzata in pochi luoghi, quelli della consuetudine e quelli di una meditazione che trovava alimento tra le solitarie cose di sempre. L’artista sentiva la pittura in viaggi di pochi metri spingendo lo sguardo da una parete all’altra della stanza dove, per cinquant’anni, ha esplorato fiori di stoffa ingrigiti dalla polvere, scatole riverniciate, bottiglie e caraffe. (…) Quando voleva prendersi una vacanza da queste cose, socchiudeva la finestra per soppesare la luce e magari pensare alle visioni delle contrade dell’Appennino che avrebbe raggiunto durante l’estate. Ci sono momenti in cui i ricordi assomigliano a reliquie che si ostinano a respirare. I luoghi e le cose del pittore sono sogni scontornati se la memoria non viene mantenuta in circolo, se le antiche visioni non trovano riscontro in pensieri capaci di rinnovarsi nella poesia» (Franco Basile).

Leggi il magazine del 21 novembre

21 Nov

magazine-del-21-novembre2

Clicca sopra per leggere la versione cartacea del nostro giornale in uscita oggi.

Don Carlo e la Sala Borsa a stelle e strisce.

6 Nov

Dopo un anno intenso di campagna elettorale l’America in questi giorni si è recata alle urne per decidere a quale candidato alla presidenza vuole affidare la guida delle propria nazione.
Ed anch’io, interessato all’esito finale di questa votazione, che ha visto coinvolto il paese più grande d’occidente, e saputo che in Sala Borsa vi sarebbe stato chi condivideva con me tale curiosità, ho deciso d’andarvi, pensando però di trovarvi solamente qualche persona molto appassionata di politica.
Invece giunto già all’ingresso della nota biblioteca cittadina, mi sono imbattuto in un numeroso gruppo di ragazzi e ragazze, che fumavano la sigaretta ed ho pensato, che forse erano li per starvi qualche minuto o per vedere brevemente come si svolgeva la serata e poi andare a rifugiarsi in qualche pub.
Invece percorsa la discesa, che mi conduce poi all’interno della biblioteca, ho potuto notare un nutrito gruppo di giovani, che da una parte facevano una lunga coda per scendere nell’altro spazio sottostante, dove si seguiva l’esito dell’elezioni americane, aiutati anche dal commento del noto giornalista di Repubblica Vittorio Zucconi insieme con altri interlocutori del mondo universitario.
Invece poi superando con molta difficoltà mi sono avvicinato ai schermi televisivi, da dove si trasmetteva la diretta della nota televisione americana Cnn e provavo li a raccogliere qualche intervista, incuriosendomi come un gruppo cosi numeroso di giovani decida di trascorrere la notte in attesa di risultati elettorali di un paese cosi lontano e diverso dal nostro.
Per cui per primo ho incontrato Michele che è un ragazzo di Cesena ma che studia a Bologna e fa parte di alcune associazioni cattoliche, che mi ha spiegato,che nei giovani oggi vi è una grande voglia di una costruzione nuova della società, che sia più attenta alle nuove povertà ed alla crescita intellettuale ed umana delle nuove generazioni.
Poi, proseguendo nel mio passeggio per la Sala Borsa, mi incontro con una ragazza ventenne di nome Francesca, che mi spiega, emozionata, che lei vuole essere presente in questa notte all’elezione del presidente degli Stati Uniti, poiché spera molto che esso riesca a costruire qualcosa di nuovo per il suo paese e per il mondo.
Cosi, mentre sulle televisioni continuano a scorrere i dati elettorali americani, e fuori imperversa una nottata molto umida tipicamente bolognese, ho deciso d’abbandonare Sala Borsa con nel cuore però i volti di quei giovani, che mi auguro un giorno potranno essere una novità responsabile ed attiva per la costruzione di una società, che oggi tanto desiderano.

6.11- Agenda Eventi

6 Nov

Nasce Festival of Festivals
Il primo evento made in Italy dedicato al mondo degli eventi culturali
I lavori del congresso si apriranno invece ufficialmente venerdì 7 novembre alle 11.30 con la conferenza di Giovanna Maggioni – Direttore Generale dell’UPA (Utenti Pubblicità Associati) – sulle prospettive di investimenti privati nell’ambito degli eventi culturali live.
fino al 9 Novembre 2008
Palazzo Re Enzo
http://www.festivaloffestivals.org

Ivano Fossati in concerto
Ore 21. 35 euro + prev
Teatro delle Celebrazioni

L’altro lato del letto
commedia con musiche testo di David Serrano e Roberto Santiago
Fino al 9- ore 21
23 euro
T 051/226606
TEATRO DUSE
http://www.teatroduse.it