Tag Archives: bianca

Notte Bianca in Via Lame

9 Ott

Festa di Strada
NEGOZI APERTI E STRADA PEDONALIZZATA
Sabato 9 ottobre 2010 dalle ore 19,30 alle 24

Il programma:
Spettacoli e animazioni, musica dal vivo, auto e moto d’epoca
Visite guidate ore 20,30 e ore 21,45
(partenza da Via Lame angolo Via Marconi)
“Not(te) Corale” Ore 21
in costume rinascimentale Coro Dulcis Laudae diretto da P.De Fraia
Santuario S. Maria della Visitazione, Via Lame 50
Ore 20-23: Apertura della Fondazione Cardinale G.Lercaro
Via Riva Reno

Annunci

NOTTE BIANCA In STRADA MAGGIORE

29 Set

(da via dei Bersaglieri a Piazza di Porta Maggiore)
MERCOLEDI’ 29 SETTEMBRE dalle ore  19,30 alle 24
FESTA DI STRADA
Negozi aperti e  strada pedonalizzata

Mercoledì 29 settembre Notte Bianca in Strada Maggiore da via Bersaglieri a piazza di Porta  Maggiore, dall’aperitivo a mezzanotte con negozi aperti  e strada pedonalizzata..
La Festa di Strada nel tratto da via dei Bersaglieri a Piazza di Porta Maggiore di questa importante arteria cittadina organizzata dall’Ascom -precisa il Presidente Enrico Postacchini- si contraddistingue nel segno della continuità, simbolo del nostro impegno per mettere in luce il valore del terziario all’interno del più ampio contesto sociale.

Continua a leggere

Notte Bianca parigina

10 Set

Apertura Autunno Bazzanese

Bazzano rievoca il tempo del suo massimo splendore come piccola Parigi

NEGOZI APERTI E STRADE PEDONALIZZATE
VENERDI’ 10 SETTEMBRE- DALLE ORE 19 ALLE ORE 24

NOTTE BIANCA IN VIA D’AZEGLIO

5 Lug

Da via Farini a Porta San Mamolo
8 luglio ore 19 – 24

Musica: Summer dream – trio classico
Mad house – gruppo Rock
Sarà presente Ballo

Animazione per bambini, danza del ventre, danze africane, djset, esposizioni d’auto d’epoca, gruppi rock pop, musica jazz, performace di video arte, tango, sfilata di moda e visite guidate a cura di gaia

NOTTE BIANCA IN VIA SANT’ISAIA

9 Giu

Festa di Strada
NEGOZI APERTI E STRADA PEDONALIZZATA

Mercoledì 9 giugno 2010 – dalle ore 19 alle  24

Si susseguono a ritmo serrato le Notti Bianche e Ascom Bologna , come rileva il  Presidente Enrico Postacchini , prosegue nel suo impegno di animare e dare nuovo ossigeno alla città, dal centro storico a tutto il  territorio, una vita nuova in cui gli obiettivi sono la riduzione del degrado, il miglioramento delle condizioni di sicurezza, la riqualificazione urbana e dell’imprenditoria della strada.
Con la Notte Bianca di via Sant’Isaia, c’è la strada, la sua storia, e le sue attività commerciali che per una serata salgono alla ribalta e diventano protagoniste della vita cittadina. Il tutto in un dialogo serrato  con le varie realtà esistenti,  per lo spazio di una sera, di una notte, trascorsa tra spettacoli e divertimenti vari ma sempre con il coinvolgimento  di tutti gli imprenditori .
E’ un calendario sempre più fitto di avvenimenti in una veste originale e rinnovata – ha precisato il Presidente Postacchini –  che vanno dall’apertura dei negozi  fino alle 24 alla pedonalizzazione della strada ed  a quelli più prettamente culturali dove arte,  musica e spettacolo si  uniscono per confermare la festa come un  evento unico.
E per  mercoledì 9 giugno   via Sant’Isaia diventa un grande palcoscenico che permetterà a tutti i cittadini di ritrovarsi assieme e divertirsi  scegliendo tra  svariate iniziative: dalle esposizioni di  auto storiche, a cura  del Club Nettuno, alle visite guidate  con partenza alle 20.30 da porta S.Isaia  per tutta la strada con le guide di G.A.I.A.,  continuando con le  esibizioni della Polisportiva  Pontevecchio e con lo spettacolo dedicato al mondo del calcio a cura del giornalista Alberto Bortolotti, accompagnato dalle performance   musicali di Otrotango e della Compagnia di Flamenco La Fragua, che coinvolgeranno il pubblico in strada rendendo calda e piacevole la Notte . Una serata viva in continua evoluzione con  gli intrattenimenti didattici a cura di Fun Science,  che svelerà i trucchi più ambiti e gli esperimenti più curiosi nei diversi campi della scienza e delle incursioni  d’arte per la via con  Street Art con i Dummies,  che intratterranno tutti, grandi e piccini senza limitazioni d’età.
Apertura straordinaria, poi,  del  complesso monastico di San Mattia a Bologna, esempio perfetto di come il progetto di restauro architettonico possa assumere le caratteristiche di un processo che, pur mettendo al centro la tutela e la conservazione del bene, sia in grado di valorizzarlo con nuove funzioni corrette e compatibili, la ex Chiesa di San Mattia è oggi sede di esposizioni, incontri, convegni dedicati al Patrimonio.

La manifestazione, promossa dal Comitato degli  Operatori Economici di via Sant’Isaia insieme all’Ascom di Bologna,  gode del patrocinio del Quartiere Saragozza e del contributo  della Camera di Commercio di Bologna.